Blog: http://girmi2.ilcannocchiale.it

ma girmi ha un clone? STORIE DI UN SOCIO ARCI CAMALLI ARCI GUERNICA

devo ringraziare girmi 3 il figlio illegittimo di guido arci camalli, il fascista per il bellissimo regalo

LEGGETE QUI

http://girmi3.ilcannocchiale.it/

P: NUN MI ARRABBIO AOO

G: DAVERO?

p: SI DAVERO?

g: PER ME NE POSSONO SCRIVE ANCHE CENTO NUN ME FREGA

P: DAVVERO?

G: DAVVERO

p: perchè si deve combattere

g: aoo garibaldi de casa tua aooo

p: se deve combatte sempre

g: ma te illumini de più?

p: nu de meno aooo

G: famolo de gruppo aoooo

P:FAMOLO DE GRUPPO


ed ora parliamo d'altro ragazzi , oggi si festeggia la giornata della non memoria

OGGI

oggi son gli occhi stanchi
c'è libertà di parola anche sui bus di genova
oggi son i fusti gialli ad domare il cerchio della routine
ed quelli azzurri son aboliti fan male
oggi è sera
ed di sera il tuo tocco è magico
oggi non ha ne cordoglio, ne orgoglio
ne messaggi, è un giorno qualunque
oggi un idea muore
perchè la avuta un giovane
oggi un idea viene cestinata
perchè il giovane deve essere messo sotto
la giornata della non memoria
la shoa dei poveri
la shoa dei morti sul lavoro

BY

GUIDO GUGLIELMI
-1-
AMO

amo il mio piccolo fiore
amo il mio amore che spero viva
amo le mie pene
amo dare soldi a chi non ne ha
amo amarti
amo

-2-

ODIO

odio
il cuore del non perdono
le menzogne estive
le false testimonianze

-3-

CERCO

cerco un anima libera
una classica menzogna
cerco la verità
non la menzogna
quella che ho subito in estate
quella dei stupidi dei
cerco la verità
ed solo DIO  la conosce

-4-
 un valore

un valore è l'onesta
un valore è il sacrificio
un valore è la verità
un valore non son le mani addosso


DEDICATA A CHI VUOL LEVARE SPAZI HAI GIOVANI

DATEGLI SPAZI
ORAAAAAA

ORAAAAAA
http://www.imperiaparla.it/?p=1764&cpage=2#comment-38483

cliccate qui

ho ascoltato il dibattito che si è svolto su imperiaparla sui giovani

ecco cosa penso

"non siate cechi sinistra è ora del rinnovamento, date lo spazio che i giovani vogliono da tempo
idee mi si dice? io li ho ascoltati oltre che fotografare, in diverse manifestazioni, manifestazioni, in giovani han dimostrato notevole maturità, notevole voglia di essere ancora più che mai vivi, perchè i giovani che io ho fotograto son vivi ed vitali, dategli spazio ora giovani continuate ad lottare sempre, vedete quando zittiscono i giovani zittiscono il nostro futuro, le nostre aspirazione, la voglia di crescita del italia, la voglia di idee innovative che i giovani devono e possono portare, i giovani io ormai ho 35 anni, spesso mi son visto delle grandi risate alla parola giovani, eppure quando vado nelle conferenze, nei convegni ci vedo sempre le stesse faccie, che non vogliono dare spazio hai giovani, mi  son sentito dire che i giovani fumano ed quindi non son affidabili, quella persona entrava nel locale ed beveva un litrone di birra eppure cucina benissimo, anzi è sprecato per quel posto, i giovani fumano embè? i giovani bevono embe? i giovani meritano spazi nuovi ed fiducia, quella che mi è stata tolta molte volte "




ed infine......

..... un omaggio

a
MINO REITANO
ITALIA


Era tanto che volevo
Col mio canto dire a te
Grazie a un vecchio pensiero
Grazie al mio paese che
Quest'Italia che respira
Sempre bella e c'è un perché
Questa gente le vuol bene
Questa gente è come me
Poi mi prende l'emozione
Per Firenze che sta là
Per Venezia che si muove
E l'eterna Roma è qua
Italia, Italia
Di terra bella e uguale non ce n'è
Italia, Italia
Questa canzone io la canto a te
Un giardino dentro al mare
Contadina come me
Ride e canta e ballerina
Forse il sole è nato qui
Quest'Italia che profuma
Di oleandri e di perché
Anche quando si è un po' stanchi
Non ci si arrende per un se
Italia, Italia
Di terra bella e uguale non ce n'è
Italia, Italia
Questa canzone io la canto a te
Non ci si arrende per un se
Italia, Italia
Di terra bella e uguale non ce n'è
Italia, Italia
Questa canzone io la canto a te

DI MINO REITANO SEI UN GRANDE CHAUUU MINO

una mia poesia

io apro

io apro gli occhi e vedo me
io apro le nuvole del chè
io apro la gioventù che va
e le mie mani su di me
e il mio corpo sparisce via
io apro gli occhi e vedo il mare
quel sentimento già sparisce
quella nuvola carica d'energia
quel raggio di sole vola via
io apro gli occhi ed vedo la gioventù
giocare alla galeazza con il mio amiko
io apro gli occhi e vedo il cielo

anni di plastica
anni di amore ritoccato
anni da seconda classe
anni senza un buio
anni di amore e di odio
anni di suonerie
anni di numeri d'amore
babilonia


anni di ferro e fuoco
anni di no
anni dei numeri
anni di umiliazioni
balla coi cinghiali

anni dei secondi
anni di luce

balla coi cinghiali


anni che non puoi sapere
anni di non fidudia



balla coi cinghiali
balla coi cinghiali






Pubblicato il 29/1/2009 alle 19.30 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web