.
Annunci online

girmi2
giovane. impiccione.risucciato.ma,imperiese 2
 
 
29 ottobre 2009
L'UOMO BY GUIDO ARCI CAMALLI SOCIO ARCI CAMALLI, DAJE RIEMPITE GLI ARCI BRIXTON, ARCI GUERNICA, ARCI TAMBURINE

"L'UOMO"

l'uomo che cammina nella buia notte
"mangi una sola pasta al giorno"
l'uomo che pena, che sofferenza
"datemi i soldi per vivere, datemi idee da costruire"
l'uomo osa col cielo giallo
"son senza soldi, senza famiglia, senza futuro"
l'uomo sa cambiare il futuro
"è la vita che... tu sei una briciola del mondo"
l'uomo raggiunge la fine?
" l'uomo sa solo migliorare o distruggere"

.......

l'uomo è figlio dei nostri tempi
"luoghi oscuri della nostra mente"
l'uomo è una foglia che vive ancora
"i giovani son il fulcro del futuro"
l'uomo da il meglio di se
"noi siamo uomini, carne, esseri viventi"
l'uomo è generoso
"la bontà è un dono"
l'uomo è solo e muore solo?
"l'uomo sa vincere o sa perdere"
l'uomo da la vita
" i nostri poteri son infinti"
l'uomo ci rende felici
" sa di avere un potere"
l'uomo è intelligente
"vive con lo spirito della fratellanza"

BY GUIDO ARCI CAMALLI

DAJE RIEMPITE GLI ARCI GUERNICA, ARCI TAMBURINE, ARCI CAMALLI, ARCI BRIXTON

SU SU DAJEEEE


Un pianeta urla per la fame

800 milioni di persone senza cibo

Un mondo condannato alla fame ed alla sofferenza. Sono 800 milioni le persone, da un emisfero all'altro, che soffrono di fame. E non basta, perché la malnutrizione riguarda un numero ben superiore di persone: oltre 2 miliardi.

Nel corno d'Africa, cuore della disperazione, l'80% della popolazione soffre di gravi malattie legate alla malnutrizione. I bambini sono soggetti alla caduta di capelli, fino alla calvizie, alla perdita delle unghie e talvolta anche del primo strato di pelle. I1 mondo è pieno di affamati perché le risorse sono mal distribuite. Per questo non è sufficiente aumentare la produzione alimentare, ma combattere la lotta su più piani: da una parte sviluppare l'agricoltura nelle zone più povere, proteggendo le economie rurali, e dall'altra correggere certi effetti dell'economia globalizzata: caduta dei prezzi dei prodotti agricoli, diffusione incontrollata delle colture industriali volute dai gruppi economici più forti, liberazione dei contadini e dei paesi poveri dal giogo dell’indebitamento.

Occorrono interventi strutturali in grado di modificare le tendenze spontanee dell'economia mondiale. È necessario che i bisogni ed i contributi dei paesi in via di sviluppo ottengano una giusta considerazione nel commercio mondiale. Liberare dalla fame significa anche liberare dalla guerra, ha detto il Pontefice in un Suo messaggio.

 "Liberare dalla fame milioni di esseri umani non è impresa facile e presuppone di estirpare le stesse cause alle radici della fame, come guerre e conflitti interni".

La FAO ha calcolato in 10 centesimi di dollaro a persona all’anno il costo di una integrazione a base di ferro. (l'anemia è la principale malattia da regime alimentare - colpisce un miliardo e mezzo di persone) del cibo destinato alle persone anemiche. Nella sola India un'operazione del genere verrebbe a costare 44 milioni di dollari l'anno. In Thailandia si è avuto successo con un programma che, prima di aggredire la malnutrizione combatte la povertà. Il programma ha dato vita ad una serie di iniziative produttive che comprendono

l'introduzione di tecnologie agricole più moderne, la creazione di migliaia di centri di allevamento di bestiame, ed il miglioramento delle strutture educative e dei servizi sociali: la carenza di proteine è stata ridotta così da una prevalenza del 51 fino al 21% in termini globali, mentre le forme più drastiche di malnutrizione sono calate dal 2,1% allo 0,01.

RAPPORTO UNICEF

È allarme rosso per la situazione infanzia ne1 mondo

Ogni anno 11 milioni di bambini muoiono per cause facilmente prevenibili e molti altri si “perdono in mezzo ai

vivi”, resi invisibili dalla miseria,non registrati alla naseita o costretti a lavorare in condizioni estreme. Come i bambini soldato, o quelli nei bordelli, vittime dello sfruttamento sessuale. Oltre 600 milioni,sotto i 5 anni, devono sopravvivere con meno di un dollaro al giorno, 200 milioni sono affetti da rachitismo per malnutrizione e oltre 110 non vanno a scuola.

AIDS

Ogni minuto 6 ragazzi sotto i 25 anni vengono infettati dall’HIV e l’AIDS colpisce soprattutto l’Africa: su 2,8 milioni di persone morte lo scorso anno il 79% erano africani.

RACHITISMO

Carenze alimentari e mancanza di cure adeguate pregiudicano la crescita del bambino nei primi anni di vita. Nei Paesi in via di sviluppo il 39% dei piccoli sotto i 5 anni é affetto da rachitismo, mentre sono oltre 170 milioni quelli sottopeso.

VACCINAZIONI

30 milioni di bambini non sono protetti dalle vaccinazioni obbligatorie (nel primo anno di età) e tra questi 11 milioni muoiono per malattie che si potrebbero prevenire.

ACQUA E SERVIZI IGIENICI

Più di un miliardo di persone continua a non avere accesso all'acqua potabile ed un terzo della popolazione mondiale non dispone di servizi igienici, soprattutto in Cina, Congo, Etiopia, India. Mentre sono 2 milioni i bambini che muoiono per malattie diarroiche ed altri disturbi legati al consumo d'acqua.

MATERNITA' ASSISTITA

44 milioni di donne non ricevono alcuna assistenza durante la gravidanza ed il parto. Questa é ogni anno la causa di morte di circa 600.000 puerpere e 5 milioni di neonati prima, durante il parto o nella prima settimana di vita. Ancora oggi nel mondo oltre 130 milioni di donne hanno subito la mutilazione degli organi genitali.

COSA FARE

 Tutti gli uomini devono e possono battersi per la tutela dei diritti umani, troppo spesso violati. Non può esserci sviluppo se questo non è planetario, ed obiettivi dello sviluppo sono quelli di assicurare una condizione di vita dignitosa, un'alimentazione adeguata, un'assistenza sanitaria, istruzione, lavoro e protezione contro le calamità.

Intervenire in aiuto delle Nazioni povere e di combattere la povertà attraverso ogni mezzo: sostenere i programmi internazionali; diffondere il messaggio con campagne di informazioni capillari e ripetute nel tempo al fine di sensibilizzare sempre più il cittadino; promuovere incontri con le Istituzioni cooperando con esse per istituire centri di raccolta e per formalizzare programmi di intervento educativo; attivarsi con i media per diffondere l’obbligo della difesa dei diritti umani.


l'uomo inquina


IMPATTO INQUINAMENTO SULLA SALUTE DELL'UOMO

Quali effetti hanno sulla salute i principali inquinanti dell'aria? Si parla spesso di smog, di polveri sottili e di targhe alterne come un fastidio personale. Poco, molto poco, delle conseguenze dell'inquinamento sulla salute in termini di tumori, malattie polmonari e decessi. Riprendiamo un documento pubblicato dal Comune di Torino qualche anno fa ma sempre attuale.

Effetti sulla salute dei principali inquinanti dell'aria

  • "Per il monossido di carbonio (CO) studi epidemiologici hanno dimostrato l'associazione causale tra aumento delle concentrazioni di CO ed incremento della mortalità giornaliera totale, di quella specifica per malattie cardiovascolari e respiratorie a breve termine;

  • per il biossido di azoto (NO2) studi epidemiologici hanno correlato gli incrementi dell'NO2 con l'aumento della mortalità totale e dei ricoveri ospedalieri, in particolare per le patologie bronco-ostruttive e per la patologia asmatica;

  • episodi inquinamento atmosferico con aumento della concentrazione di biossido di zolfo (SO2), sono risultati associati in studi epidemiologici con l'incremento sia dei ricoveri ospedalieri per patologie respiratorie sia con l'aumento della mortalità generale;

  • per l'ozono (O3) studi epidemiologici hanno correlato l'incremento della concentrazione giornaliera di ozono con l'aumento a breve termine della mortalità, dei ricoveri ospedalieri e delle visite in Pronto Soccorso, principalmente per malattie dell'apparato respiratorio, tra bronchitici cronici e asmatici;

  • per il particolato studi epidemiologici hanno dimostrato una correlazione tra incremento dei livelli di particolato nell'inquinamento atmosferico e alterazioni del ritmo cardiaco; l'associazione tra incremento delle concentrazioni di particolato e aumento, nei giorni successivi all'episodio, sia della mortalità, soprattutto respiratoria, sia del numero di ricoveri ospedalieri è stata stabilita in studi epidemiologici a partire dagli anni '50;

  • per il piombo studi sugli animali hanno evidenziato la cancerogenicità dei composti inorganici di piombo; alcuni studi epidemiologici in coorti di lavoratori esposti hanno evidenziato un eccesso di tumori dello stomaco e del polmone, ma non c'è ancora chiara evidenza di cancerogenicità per l'uomo. Il piombo è altamente tossico per l'organismo umano, l'apparato più sensibile è il sistema nervoso centrale, in particolare nei bambini. Determina anche alterazioni della funzionalità renale, del sistema immunitario, ipertensione arteriosa, anemia e infertilità nell'uomo;

  • per il benzene studi epidemiologici hanno evidenziato in soggetti esposti un aumento dell'incidenza di vari tipi di leucemia e tumori dei sistema emopoietico. L'esposizione acuta ad elevati livelli di benzene determina sonnolenza, vertigini, cefalea, tachicardia, epigastralgia, confusione, tremori e perdita di conoscenza. L'esposizione a lungo termine provoca alterazioni della funzionalità midollare, anemia, leucemie ed alterazioni del sistema immunitario;

  • per gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) studi epidemiologici hanno dimostrato eccessi di rischio per vari tumori (tumore al polmone, allo stomaco, della cute, della vescica, del rene, dell'esofago e leucemie) in soggetti esposti agli IPA. Inoltre, studi epidemiologici hanno dimostrato, in lavoratori esposti agli IPA, un eccesso di rischio anche per patologie cardiovascolari e cerebrovascolari".
SALUTO CON PIACERE IL NUOVO NOSTRO EROE DI MARE E CIELI

guido arci camalli

ma non era morto?

beh mio papà è sempre vivo

ma guido arci camalli che racconti?

g:beh c'è molto egoismo nel mondo ma io col buon umore risolvo tutto

a: ipocrita, fallito, falso,
giuda

f: impostore

b: cornuto

G:ma io...

T:tu sei il nulla, tu sei il vento...

F:ma nu ancora il poeta della domenica

B:ma insomma, cribbio chi mi disturba vado a escort con i vostri soldi cribbio

G:ma l'agnesi?

F:tutto bene, tutto apposto

G:ma il depuratore?

F:si farà

G:ma imperia parla

F:lasciamolo lavorare

G:ma l'abruzzo?

F:ora stan bene hanno anche le piscine

F:voglio un aiuto di tutti

voglio che tutti si impegnino affondo

io io io

G:ma chi è questo?

R:ehm sarebbe il signor z

G:ahhh ecco


R:ogni uomo.....

noi del filo del cavolo ti garantiamo la serenità

zitto tu sei un falso, tu sei il diavolo

ZITTOOOOOOOOOOOOO


DAJE "FAMOLO DE GRUPPO" AOO








permalink | inviato da girmi il 29/10/2009 alle 20:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
28 ottobre 2009
c'è o non c'è per me c'è eccome by guido arci camalli socio del arci camalli ma la talpa e l'orologio?
per oggi c'è un depuratore sotto casa mia:

"un giorno consumerai aria fritta amico mio, un giorno sarai il viaggo che diventa piccino"

-PER OGGI NULLA DA DIRE  SUL FRONTE OCCIDENTALE IL COMITATO PANE E CICORIA è ARRIVATO

" un giorno le tue azioni saranno punite dal nulla"

-TUTTI IN PIZZA CON LA PIAZZA DELLA VITTORIA

" viva il P.D., viva la rifondazione dei consumisti, UNITI CONTRO LA CICORIA"

- PERDONA E SARAI PERDONATO,  non insultare il prossimo tuo

" voglio il mio aeroporto privato a casa mia, così vado a trans e escort con i soldi degli italiani"

- PANE E CICORIA PER DIO, PANE E CICORIA PER GESù

" PULISCI LE STRADE DI IMPERIA COMUNISTA DEL CAVOLO"
- i lavorator precari, e chi se ne frega, io vado a trans e escort

" ma non è grave basta che governi bene"

.........

CHAU CARA TALPA E OROLOGIO DOVE SEI OGGI?

beh oggi son ancora a metà strada, ma ho bisogno di persone per essere ricostruita, mi manca la luce e perdo acqua

CAVOLI TALPA E OROLOGIO MA PROTESTA CAVOLI

e certo che lo faccio, però attorno a me vedo un coro di ma se, è lontana, non si farà mai, chissà come è

MA TALPA E OROLOGIO TU DEVI VIVERE

beh un pò me la merito colpa di guido arci camalli quella volta col calcetto , se avessi lasciato vincere cavoli

MA TALPA E OROLOGIO TU DEVI VINCERE

beh ho perso l'orologio

io naturalmente scherzo nessuno soffenda

daje babilonia, daje arci camalli, arci guernica, daje bajazzo assieme si vince solo assieme

su su dialogo

chau belli











permalink | inviato da girmi il 28/10/2009 alle 12:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
27 ottobre 2009
guido arci camalli ma cosa hai visto? programmi arci camalli, arci guernica arci brixton, arci tamburine



arci tamburine eccolo il programma aoooo aooo


dajeeeeee a belli











AIRPORTMAN & TOMMASO CERASUOLO
Seregno (MI)
SLAM POETRY! Seregno (MI)
FOLK NIGHT w/ A SGRASCIU: pizzica e canzoni salentine Seregno (MI)
SUPER ELASTIC BUBBLE PLASTIC (acoustic show) Seregno (MI)
HALLOWEEN PARTY-"ANGELI & DEMONI" w/ THE DOORS EXPERIENCE



27 ott 2009 22.00
AIRPORTMAN & TOMMASO CERASUOLO Seregno (MI)
28 ott 2009 22.00
SLAM POETRY! Seregno (MI)
29 ott 2009 22.00
FOLK NIGHT w/ A SGRASCIU: pizzica e canzoni salentine Seregno (MI)
30 ott 2009 22.00
SUPER ELASTIC BUBBLE PLASTIC (acoustic show) Seregno (MI)
31 ott 2009 22.00
HALLOWEEN PARTY-"ANGELI & DEMONI" w/ THE DOORS EXPERIENCE

arci guernica


VENERDì 30 OTTOBRE DALLE ORE 20.00

Il circolo è aperto con la sua cucina

di seguito

DEGUSTAZIONE DI VINI PIEMONTESI

Barbera  "Bricco dell'Uccellone"

 Caratteristiche del vitigno, zone doc, analisi del vino

E' OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE AL 3311143004

SABATO 31 OTTOBRE

GITA NELLA FAGGETA DI REZZO

Menhir, Sotto di S. Lorenzo, Vecchio ricovero dei pastori

Ritrovo ore 9.15  S.Bernardo di Conio

Info 3385437164

AL CIRCOLO ALLE ORE 20.00

STOCCAFISSO ALL' ONEGLIESE

di seguito

 JAZZ NIGHT

Rassegna musicale

Duo Jazz Friends

chitarra e clarinetto
repertorio jazz tradizionale

info e prenotazioni 3311143004

INGRESSO E' RISERVATO AI SOCI ARCI

Ricordatevi di avere la tessera sempre con voi

 

diva scarlet


30.10 Diva Scarlet live a Bologna

Le Diva Scarlet coloreranno la sfilata di Miss Les.Bò con un piccolo intervento live.
Parte del ricavato dell’evento sarà devoluto al progetto Guarda in faccia la violenza,
per combattere la violenza lesbofobica e omofobica.

Miss Les Bò @ Estragon
Parco Nord, via Stalingrado 83
Bologna
05.11 Diva Scarlet live a Firenze
Diva Scarlet live al Viper di Firenze, per la serata MAI PIU' SILENZIO.

Viper, Via Pistoiese - Via Lombardia
50145 Firenze

07.11 Diva Scarlet live a Bologna
Festival dei Festival @ Locomotiv Club
Diva Scarlet + JoyCut + The Oraclesnet

Locomotiv Club, via Sebastiano Serlio 25/2
40128 Bologna
28.11 Diva Scarlet live a Faenza
Primo maggio @ M.E.I, tendone M, sabato pomeriggio

Diva Scarlet NEWS...

45 giri FASTival
Entrambe le troupe che hanno lavorato su IO NON SO, il brano delle Diva Scarlet prestato al concorso,
sono approdate alla finale:

GADOEV: menzione  speciale per soggetto e sceneggiatura (guarda il video)
H: (guarda il video)
Tour in Olanda
Si è concluso il 12 ottobre il tour Olandese delle Diva Scarlet: 5 date senza respiro e
con un ottimo riscontro!

08 ott 2009     Dranklokaal De Druppel @ Zeist  (NL)
09 ott 2009     't Vereinshoes @ Vaals  (NL)
10 ott 2009     De Engelenbak @ Doetinchem  (NL)
11 ott 2009     Cafe Bar De Comm @ Groesbeek  (NL)
12 ott 2009      Atak  @ Enshede  (NL) 

Clicca  qui per vedere le foto!

arci brixton

30 ott 2009 22.00
The Gosh Alassio, Savona
31 ott 2009 22.00
Nynphea Mate



ma cosa ho visto?

BALENE DI UN COLOR GIALLO OCRA

delfini dalle squame blu

ma cosa hai sentito?

voci di nuove ricoperte di cemento

ma sei stufo?

non stufo di parole, stufo di pochi fatti

ma che aspetti?

aspetto lo schiamazzo del tempo

ma ti senti sfigato pettegolo?

sento che lo sparlare non possa esistere, son solo sfoghi che un uomo fà ad un altro

ma tu parli davanti?

parlassi davanti sarei più ferito che dietro

e il pane e cicorie?

quello è mestiere di RUTELLI

ma tu stai dietro alle parole dei corridori?

beh non credo che la gara sia facile

ma tu chi voti?

voto per chi mi fà vincere

ed imperia?

gente che sparla dietro?

no non ci son comunicazioni

meglio altri canali sky, imperia tv, ect, ect

tu sfrutti la bontà?

io son furbo, vado a puttane uso le escort, vado a trans con le macchine dello stato

e la gente?

non si indigna mica, così fan tutti mi si dice quindi tutti i politici fatelo pure, tanto nessuno si indigna hhihi

e te fai politica?

oddio io critico tutti, ma poi nulla faccio, faccio il mio bene e poi
stò zitto, ma se parlassi ancora? no zitto, zitto. zitto pettegolo

e che faresti per i giovani?

li farei combattere, anche molti di loro rinunciano, o li trovo su face book a dire domani tutti li, ma solo per un giorno, vandarsene e poi il vuoto

colpa loro?

no assolutamente no

e le persone ti seguono?

ma non credo, son di moda per un anno, poi parlo troppo

se un falso?

dipende, ma penso di no perchè perdono tutti sempre, a volte mi scappa la sparlata, ma poi me ne pento, ma è sempre troppo tardi

piangi spesso?

si quando le persone mi usano

e succede spesso?

abbastanza

e il biocarburante, per il bio carburatore, per la bio centralina, per il bio estintore?

nun so, chiedi alla talpa a bio masse, tanto ormai....

credi in te stesso?

no putroppo no, e molti lo sanno e ci marciano

e se sei depresso che fai?

mi sfogo con un amico o amica, anche se non ne ho molti, anzi 0 di quelli veri

cosa è un amico?

uno che ti dice le cose in faccia e non dietro?


abbiamo assistito alla 2 paranoia di guido arci camalli


alla prossima paranoia miraccomando siate sempre sfigati e pettegoli, con tutti.

non si giudica mai una persona in modo superficiale, io non lo faccio, non lo fate pure voi


andate hai camalli dal giovedi al sabato forza forza

ARCI CAMALLI VIA BASTIONI DI MEZZO N.6

DAJE CAMALLI SALVATE GLI ARCI DAJEEEEEE













permalink | inviato da girmi il 27/10/2009 alle 22:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
26 ottobre 2009
ogni giorno " guido arci camalli non annoiarti"
mentre i giovani manifestano in piazza della vittoria

con fatti concreti ed le censure sembrano cessare, gli echi della noia si fan sentire, e la satira muore, lasciando il posto hai ricordi, agli sbagli, alle sensazioni di impotenza

nel vedere che imperia non reagisce, che tutto si chiude, che la mia fantasia è arrabbiata

ieri ha vinto bersani, per me nulla cambia, il nervoso aumenta, quello che mi fà sentire solo

per la prima volta mi vedo costretto ad autocensurarmi, mentre alcuni ci godono ad vedermi solo





casa mia è vuota da matti

e penso spesso a i miei amici più cari che non ho, alle giornate vuote al lavoro che vorrei fare
capita un momento di debolezza....




intervistano prodi e il brutto che io sembro inutile a me stesso, niente satira oggi

solo realtà, quella che vedo tutti i giorni, la rinuncia ad combattere, gli abusi del porto, la centrale a biomasse, tutti spot, che io vedo. oggi non son giù, tante pacche sulle spalle "sei bravo, sei un mito", ma poi... ecco la storia di un povero ragazzo conosciuto come guido arci camalli, che deve fare i conti col suo passato, con la solitudine, con il pianto, con la durezza, fà foto da solo, entra in locali come il pachamama, il maestrale, il caffè del porto, una birra è via, perchè lui stesso ha paura degli altri, del resto come non dargli torto.

passo il tempo così

aspettando il motorino nuovo, aspettando la sua morte mentale, vedendo ahime, sempre meno gente negli arci, già è vero non dovevo più parlare, ma non ci riesco e chiedo scusa agli arci imperiesi.

chiedo scusa a chi ho ferito solamente valorizzandola,

mentre aspetto il mio motorino nuovo



mi chiedo davvero che senso ha essere un mito, se io ho paura degli altri, se a mi si urla in faccia
se volevo solo un amica.


io mi sento inutile in questa città ogni giorno , da una settimana dormo poco, aspetto una telefonata, io non son un orgoglioso, sbaglio e ammetto i miei sbagli, subito, mandavo mail, alla gente, per muovere le persone per salvare un locale,ma ho notato dopo 5 anni di internet, di lavoro, per valorizzare gli arci camalli e arci guernica, che c'erano persone che non capivano il mio messaggio, forse perchè non era abbastanza chiaro, forse perchè io son diverso, allegro, quando son fuori, triste in chat, cerco sempre amici, faccio la vittima e mi manca robertone certi giorni, si lo so, anche a voi manca tanto.

Ma quale donna vuole un sognatore, un perdente, un fallito, un cretino, un idiota






già ennesimo sfogo di guido arci camalli, di come cavolo volete chiamarmi, io ho perso un amika importante perchè, ho eccesso nel proteggerla, perchè non ho capito che forse, dovevo ascoltarla di più, in questi 5 anni ho conosciuto diverse persone, sui blog, radu, bobby soul, altri su i forum di genova tune, grigio torino, servellu, che ho conosciuto su internet, fijodoor, imperia parla, black sail, silvia, tarja, larry camarda, radio mandrake, altri nella realta, come massimo presidente del arci guernica, VALERIO GISMONDI CONOSCIUTO hai tempi della scissione del 2004, prima come ero, passavo ogni sabato a bere, farmi prendere in giro, dalla gente di ponti di nava e ormea, ma nonostante tutto mi mancano tanto, qui giravo in imperbeabile, arrivavo a metà portici e piangevo da matti.....


poi è arrivato l'arci camalli, il contro festival di camporosso, le feste ocitane, estate a colori, un periodo magico, conobbi robertone, la sua famiglia, sirio che ora è a ROMA, sfaso, julo, pippo, kiffà, karma, zeb, bestia, e tutti, il calcetto e io che gufavo, poi il kosovo, i miei tre campi, barbara, agya, ed infine elio boazzo, aiuto concreto, le maratone , aighiese, balla coi cinghiali, arci brixton, radio clash, i vari gruppi cover, del ponete, gli essenza, campovolo, poi ho conosciuto , il baratro, la paura, le poesie, le foto, tutte cose che ho nel mio dna.




ho conosciuto la talpa e l'orologio, gente di destra, gente di sinistra, la censura, le botte, i miei insulti, i miei sbagli, i capodanni a roma,le corse, i giochi...l'amore, solo per telefono, mai realmente
, quando volevo ero troppo insistente, troppo ansioso,


sapete i miei più bei ricordi son legati a me che entro nel arci camalli, con danilo berti che usa il computer, che metto le foto vicino al calcetto, ora quello sembra lontano, manuela corbeddu, fabiana, picci, rita, pier, enrico





son quelli i miei ricordi, ed io convivo tutti i giorni, con le foto che tengo a casa, che faccio, che ho esposto negli arci l'anno scorso

mi scuso se non ho più testa di fare satira oggi, ma ho mal di testa mi dispiace non aver citato tante altre persone l'okkupazioni, virginia, andrea bianchi, elenina barcy, andrea amante,

molte e molte persone che anche alcune mi odiano io porto nel cuore sempre

non elemosino nulla

dimenticavo giorgio montanari, gianluca bertrami, indulgenza, adler, matteo lupi, walter massa, anna doria miglietta, andrea grappiolo, valentina, stefano, marco moraglia, caterina, RAUL, dariush, capoccia, i gestor del caffè d'aste , i sognatori, vivana spada, patrizia ravera, monica taddia, tytus, donna lee, scoppa, e molti altri, robertina, michele del garabobo, cinzia, marco bertrami, cristina lanteri, sussana, vassallo, genevieve, max, bianca , katia muzzupapa, carlo trucco.

persone vere non finte, poi la gente che mi sopportata su face book

maddalena, piccardo, il fratello, e chi mi saluta.


non lo so ragazzi

vaLERIA rainisio

e tanti tanti altri fedo

vito, la gente del bajazzo

io oggi son così domani chissà......


buon lavoro a tutti







permalink | inviato da girmi il 26/10/2009 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
24 ottobre 2009
arci camalli " belli fulminati nel bosco" grandi mamafunk imperia dajeee by guido arci camalli socio arci camalli" avvolte ritornano"MA LA BINETTI AMA IMPERIAPARLA O I MAMAFUNK
GIRMI:PAPAma come non eri sparito guido arci camalli?

I:ma come ci hai preso in giro?

T:bugiardo ladro, impostore, menzoniere, sei peggio di radu e di bobby soul su sodapop

OP:meno male che c'è imperia parla ancora

G:no lo censurano

BINETTI:amore ti difendo io son la tua donna della vita amore

G:oddio la binetti ci mancava lei

GUIDO ARCI CAMALLI:io sottoscritto guido arci camalli mi impegno ad riconoscere lo status di rifugiato politico a imperiaparla in quanto vittima del calzino giallo del pdl

R:il calzino giallo?

GUIDO ARCI CAMALLI:si si ora tutto il pdl va in giro col calzino giallo, non gli piace il turchese, il verde, il bianco adora solo il giallo


F:toh i belli fulminati nel bosco






T:e villa carpeneto e i porti?

tu li vuoi comprare metterli al asta fallo ma poi non ti lamentare se nessuno ti segue sei troppo scemo

Te barcheto e la centrale a bio masse la famosa talpa a bio masse

tu ti vuoi comprare tutto cavoli

GUIDO ARCI CAMALLI:e chi mi invita  cena sta sera servellu, giorgio, imperia parla su sU  mi invitate?

T:scroccone raccomandato, sempre a pensare alle cene

ma  dove è finita la talpa ?

TALPA:son qui che scavo ancora, ma non trovo la fine c'è un comitato contro le talpe ma gli orologi li vogliono

GUIDO ARCI CAMALLI: aH quello non lo so proprio

F:toh ancora i belli fulminati nel bosco


T:però imperia parla vuole giustizia e come si fà?

R:aspetta chiamo la binetti

BINETTI:ammore tessoro ci penso







passano mesi o anni e le satire di guido arci camalli diventano leggenda, si narra che non facesse ridere neanche alle galline, infatti teneva i convegni in un gallinaio piccolo piccolo.....

g: papà la smetti di dire cavolate su su che poi qui ci chiudono



T:ma senti per quel favore

GUIDO ARCI CAMALLI:dai poi si vedrà più avanti su su vai col lissio

G:ehm papà torniamo a cose serie quanto ci vuole per comprare villa carpeneto

beh facendo i calcoli circa mmmmm un bel mutuo

T:ok mi fai da mangiare e il mutuo è tuo



BINETTI;i mama funk uauuuuuuu

che belli li voglio li voglio prima però voglio imperiaparla, pensa nella chiesa di batman che bello sarebbe

T:ma SCUSA è ROBIN?

BINETTI:LUI è GAY



BINETTI.HANNO UNO STILE DA CHIESA LI VOGLIO CHE SUONINO PER ME ADDIO IMPERIAPARLA



BINETTI:POI CHE FIGO IL BATTERISTA UAUUU

CHAU BELLI FORZA IMPERIA PARLA

PER LE FOTO ANDARE SU FACE BOOK GUIDO GUGLIELMI

PER SAPERNE DI PIù VISITATE IL SUO SITO

ECCOVI IL LINK

http://www.imperiaparla.it/?p=2777&cpage=1#comment-47936









permalink | inviato da girmi il 24/10/2009 alle 12:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
22 ottobre 2009
PAUL POLANSKY AD imperia una città da vivere e fotografare dajeeee by guido arci camalli la compro io villa carpento

SOLIDARIETà AD IMPERIA PARLA

cliccate per commentare in modo civile ed educato

rispettando sempre tutto e tutti

http://www.imperiaparla.it/?p=2777&cpage=1#comment-47936

"sono contro ogni tipo di censura son 5 anni che navigo su internet ho conosciuto imperia parla
al circolo arci camalli alla sua presentazione del libro, può sembrare strano, ma per è un punto fermo delle mie satire, molto spesso, prima di entrare su internet, su face book, leggo imperia parla
oltre ad essere un bellissimo blog è anche molto curato, io son cresciuto molto anche grazie a lui, invito molte persone ad fare solidarietà a imperia parla anche perchè è lui che ha dato il nome a girmi e girmi 2 bhe surf camalli è merito di sodapop il mio secondo punto di riferimento a livello satirico e non....

il mio nome girmi guido arci camalli, guido surf camalli, guido barchi camalli, guido d'autunno hai camalli  ma è grazie ad imperiaparla e sodapop se io esisto ancora"

GRAZIE A TUTTE DUE

MA SOPRATUTTO AD

IMPERIA PARLA



DAJEEEEEEE


UN UOMO LIBERO GIRMI è SOLIDALE SEMPRE A QUESTE LOTTE E POI MI DEVE INVITARE A CASA CAVOLI SU SU DAJE SERVELLU, DAJE BLOG DI GIORGIO MONTANARI E MOLTI PICCOLI BLOG CHE LIBERAMENTE DEVONO ESISTERE


arci guernica



Messaggio:
Venerdì 23 ottobre ore 20.00 

Il Circolo è aperto

Sabato 24 ottobre ore 20.00 
           
Cena Tipica Cerianasca

Torta verde, Sardenaira, Farfalle con pomodoro e fagiolini, Salsiccia al vino rosso e olive con crema di patate, Bugie bagnato di vermentino

di seguito

LAJò
In concerto 

Nato nel 2008 con l’intento di riproporre una rilettura dei canti tradizionali di Ceriana, di valorizzare l’aspetto melodico di queste musiche nel rispetto della tradizione e nello spirito più puro del canto come momento conviviale tipico del mondo cerianasco.

I musicisti sono: Barucchi Roberto - voce solista; Ducci Daniele - basso e contrabbasso; Quaglia Gianna - voce solista e arpa celtica; Mammoliti Eros - voce solista, flauti; Rebaudo Palmiro - oboe, corno inglese e cori; Crespi Mauro - direzione artistica, arrangiamenti, orchestrazione, chitarra e cori.

Musica del ricordo
Info e prenotazioni 3311143004.



Domenica 25 ottobre dalle ore 18.00 

“IN ONORE DELLA FU, ESTINTA,…CLASSE OPERAIA”

Il Circolo Arci Guernica
Cineforum Imperia e
Gruppo E 123
presentano un approfondimento Culturale
prendendo spunto dal film

"TEMPI MODERNI"

seguito da una Cena a Km zero

frittelle di verdura   
risotto zafferano moscardini piselli
dolce







in collaborazione con  ARCI IMPERIA

ARCI SOLIDARIETà

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

M. DE TOMMASO”



PAUL POLANSKY

UNDEFEATED/IMBATTUTO”



Un grande intellettuale, poeta e romanziere, giornalista e antropologo, racconta con i suoi versi, le sue inchieste e le sue ricerche le battaglie condotte in difesa dei diritti delle popolazioni Rom e per la salvaguardia della cultura gitana.



LUNEDI' 26 OTTOBRE


ORE 15.00: D.A.M.S. (Aula Tamara)

Incontro aperto al pubblico all’interno di una lezione del Prof. Trovato

Polo Universitario Imperiese

Via Nizza, 8 – Imperia


ORE 18.00: LIBRERIA MONDADORI

Presentazione del libro“UNDEFEATED/IMBATTUTO”

Via Don Abbo 5 – Imperia


ORE 20.00: Circolo ARCI “Antica Compagnia Portuale”

Cena con l’autore

Via Bastioni di mezzo, 6 - Imperia


Per prenotarsi alla "Cena
con l'autore" di lunedì 26 (€ 15 che verranno devoluti in beneficienza
alle popolazioni Rom del Kosovo) telefonare
al numero 333.1895238 (Elisa).


MARTEDI' 27 OTTOBRE

ORE 10.35: AULA MAGNA LICEO “VIESSEUX

Incontro con gli studenti

Terre bianche 2 – Imperia



La cittadinanza è cordialmente invitata. Gli incontri sono gratuiti.



arci camalli


i giovani Democratici della Federazione Provinciale di Imperia organizzano

mercoledì 28 ottobre una cena informale al Circolo Arci "Antica Compagnia Portuale di Oneglia" di Imperia per festeggiare l’elezione del nuovo segretario del Partito


PD




continua......

purtroppo finisce qui ragazzo mio caro sindaco di casa mia, non puoi importunare i passanti con i chiodini di legno, non puoi girare in giro, spacciandoti per uno della "tana e la volpe"

"g:ma non era "lupo e l'agnello" poi?!

b:cribbio è la "talpa l'orologio" oibo, oibo

t:"ma scese dal cielo e divise le acque con un solo dito, colui che non ha mai paura, che fugge al primo sospiro di fiato."

toh via del ospedale toh



b: cribbio mi ci mancava il poeta errante della domenica e il fotografo dei matrimoni

c: più opposizione, più democrazia, più gelato alla fragola in via s.giovanni

B: cribbio questi slogan li uso solo io

f:toh i mamafunk




c:  più fratellanza, più aste per la pizza di ineja, più strade pulite....

b: cribbio allora comunista che vuoi fare,

C: più porti per tutti, più bandiere rossonere

B: cribbio rimando la vendita del milan cribbio

f:toh chi è costui? chi mi informa?, chi si imforma?


C: più barcheti per tutti, più mani alzate

B: cribbio mi diventi fascista?

f: avanti o pirla, avanti o mio imperatore tu che vivi e regni nei secoli dei secoli

b: cribbio io non ho la faccia da pirla chiedetelo al ex sindaco di casa tua

f:toh l'ital cementi

g:è vero ma il sindaco di casa mia?

si narra che ora faccia la voce narrante nel blog di guido arci camalli
si narrà che anche lui sali in cielo

g: con le sue innumerevoli profezie mi ha ripulito la casa uffi

c: più pioggia per tutti...... avanti o cercalo.

b: non parlano ancora di me? cribbio cribbio




c: più foto per i poveri, più ricchi per i poveri, più genova per como, più alberi da ripulire ad .....

b: ora bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

c: mi scusi mio signore sceso in terra colei che vive e regna da secoli, colei che con un sol dito divide il giorno dalla notte

b: cribbio mio fiero comunista così va meglio"


ogni sindaco di casa sua si è dimesso

son finite le vacche grasse

toh via del ospedale




belin che forza ste foto dove le trovi su face book guido guglielmi devi digitare chauuuuuuuu

un genio passo e disse
"beato cului che sa esser felice"
un genio passo il segno e scrisse
"ti amerò ogni giorno della notte"
un genio passo e racconto
"i poveri lottano, per vivere alle mille avversita"
un genio passo e mi disse
"credi nei tuoi mezzi e si sempre buono"
un genio scrisse
"beati coloro che vivono in semplicità"
un genio scrisse
" mai amare per telefono"
un genio scrisse
"giudica sempre gli altri"
un genio scrisse
"il razzismo è la paura della diversità, la paura del diverso"
un geno mi racconto
"vedi amico mio, tu soffri ogni giorno della tua vita, ma devi sempre sorridere"
un genio vide la foglia cadere
il cerbiatto bere l'acqua che l'uomo inquina
il terreno che viene trascurato
il genio deve appassire?
il genio ama il prossimo per quello che vale


ogni razzismo non può essere tollerato
mai deve essere tollerato


by guido arci camalli socio arci camalli

http://www.bergamoblog.it/modules.php?name=IndyNews&file=article&sid=8517&mode=&order=0&thold=0

visitate il forum di bergamoblog dajeeeee

"questa estate un dolore che non vuol cessare/ questa estate una monotonia tutta di questo paese/ spariscono le  oppurtuniste/spariscono i giorni della fratellanza/ spariscono i giorni e le foto sulla riva del mare/ sparla la gente/ spar...lano gli occhi che ti osservano/ mi fai una foto/ occhi distanti dal mio cuore/ occhi che diventano cattivi.........

occhi che volevano solo altri occhi/ occhi di un uomo dai mille sapori/ occhi che vengono usati sfruttati/ occhi di facile guadagno/ occhi che non san vedere nulla/
serietà la parola d'ordine più usata/ serietà che uccide l'allegria/ serietà senza ballare/ farsi notare che balli/ occhi tristi/ occhi da paura smontano e rimontano la paura il destino crudele/ il razzismo di persone che prima ti salutavano/ ma il gioco di parte/ non è forse essere in disparte.......

dedicato a chi non ha l'apertura mentale di perdonare chi sbaglia hihi

NO AL RAZZISMO NO

SVEGLIA GIOVANI SVEGLIA

"sogni di lacrime/ sogni in apparenza liberi/ sogni che diventano svegli solo con gli annuncu/ sogno un autunno di uccelli ballerini/ passano per le strade dei ricchi uomini/ sogno il tuo amore vissuto.....



"sogni e lacrime consumare nei bar del centro/ sogni da black hourse/ da wiston churcill/ sogni di una vecchia talpa e orologio/ sogni di un bel arci camalli/ sogni da essere sveglio sempre.....


" sogni da visitare/ sogni da odorare/ sogni pieni di ulivi dimenticati/
invidie gelosie che chiudono questa città

in goia la gente invidiosa parla/ La gente invidiosa di non fare/ la gente che mette magliette/ la gente da passi brevi ma dalla lingua lunga



in gioia passan dritti ma non salutano/ ballan con te e poi tanti saluti/
in gioia niente nomi davanti/ falsi sorrisi/ cinque minuti e si dimentica/
in gioia la vità dire tutti a farsi un apertivo/
in gioia la vità non è fatica


Sillabario Giapponese



Nella lingua giapponese, al contrario di quella italiana, non esiste una distinzione vocale netta nella produzione dei suoni, quindi facendo riferimento alla coppia "consonante-vocale", ad ogni elemento non viene attribuito un carattere proprio.
La lingua giapponese perciò non comprende un vero e proprio "alfabeto", ma un particolare sillabario, il quale è formato da sillabe che danno vita a tutti i suoni, cosiddetti fondamentali, di questa magnifica lingua; lingua che, come vedremo, risulta particolarmente accattivante all'orecchio di "noi europei".
Ma ritornando al nostro sillabario……Queste sillabe non possono essere in alcun modo scomposte; si potrebbe quindi dire che "viaggiano sempre in coppia".
In totale incontriamo 45 suoni, comprendenti anche le 5 vocali che compaiono anche isolatamente nella formazione dei vocaboli. Abbiamo in aggiunta un'altra lettera che appare isolata, la "N" la quale andrà pronunciata emettendo una "N" nasale.
Abbiamo poi altre sillabe che vengono pronunciate come talune vocali, ma a riguardo di questo, la tabella che seguirà, sarà più esplicativa.



Tabella sillabario



Ma ora alcuni cenni storici:

Stando agli esperti, questo sillabario si sarebbe originato grazie all'opera di un monaco buddista, Kuukai, vissuto a cavallo dell' '800, ormai noto come Koubou Daishi, ma più noto come calligrafo.
Questo sillabario prende il nome di "KANA", ossia "caratteri presi in prestito". Esso comprende suoni puri o fondamentali detti seion. Suoni impuri, risultanti dall'aggiunta ai precedenti, di un piccolo segno detto "nigori" consistente in due trattini in alto sulla destra, oppure da un piccolo cerchietto detto "maru" (appunto cerchio), detti dakuon. Le 5 vocali prendono il nome di suoni "semipuri", detti handakuon. Ci sono infine 36 suoni "contratti" che derivano dalla combinazione di alcuni delle precedenti sillabe, detti youn.

Questo primo sillabario è chiamato hiragana, che appare qui nelle righe superiori delle tabelle.
Un secondo alfabeto, chiamato katakana, è usato soprattutto nei testi scientifici, per la trascrizione di onomatopee, nomi stranieri o di origine non giapponese, tranne quelle cinesi; oppure per ragioni di stile. Questo sillabario è rappresentato dalle righe inferiori nelle tabelle.
Bisogna sapere infine che i caratteri dei due alfabeti sono stati "presi" da ideogrammi cinesi, modificati attraverso i secoli e giunti a noi sotto la forma attuale.


Una nota importante! I due alfabeti non possono essere usati nella stessa parola.


hihi


La Sinistra per Imperia scende in campo contro la vendita di Villa Carpeneto. Per questo promuove una petizione popolare e organizza una serie di banchetti per raccogliere firme a sostegno di questa causa.

Ecco l'elenco dei banchetti per la raccolta delle firme sulla petizione contro la vendita di villa carpeneto:

SABATO 17 ANGOLO FRATELLI SERRA ORE 9,30 - 12,30 E VIA SAN GIOVANNI ORE 9,30 - 12,30

DOMENICA 18 ANGOLO FRATELLI SERRA ORE 9,30 - 12, 30 E SPIANATA DI ONEGLIA ORE 9,30 - 12, 30

LUNEDI' 19 CORSO GARIBALDI (INGRESSO VILLA CARPENETO) ORE 9,30 - 12,30 E VIA SAN GIOVANNI ORE 6,30 - 18,30

MARTEDI' 20 PIAZZA ROMA ORE 9,30 - 13,30 E PORTO DI ONEGLIA ORE 16,30 - 18,30

MERCOLEDI' 21 ANGOLO FRATELLI SERRA ORE 9,30 - 12,30 E VIA SAN GIOVANNI ORE 9,30 - 12,30

GIOVEDI' 22 VIA XX SETTEMBRE ORE 9,30 - 12,30 E VIA SAN GIOVANNI ORE 16,30 - 18,30

VENERDI' 23 CORSO GARIBALDI (INGRESSO VILLA CARPENETO) ORE 9,30 - 12,30 E PORTO DI ONEGLIA ORE 16,30 - 18,30

SABATO 24 ANGOLO FRATELLI SERRA ORE 9,30 - 12,30 E VIA SAN GIOVANNI ORE 9,30 - 12,30

DOMENICA 25 MARINA DI PORTO MAURIZIO ORE 9,30 - 12,30/16,30 - 18,30 E SPIANATA DI ONEGLIA ORE 9,30 - 12,30/16,30/18,30




PETIZIONE.
Art. 4 del Regolamento sugli istituti di partecipazione popolare (del.n.106 del 28 novembre 2003).


Al Signor Sindaco
di Imperia.

Noi sottoscritti cittadini di Imperia

Le chiediamo di non riproporre al Consiglio Comunale la decisione di vendere Villa Carpeneto con una parte notevole del suo bellissimo giardino, ricco di piante di pregio.

La nostra richiesta è tanto più forte perché siamo consapevoli che in queste settimane può venire a conclusione il lungo iter della vendita.

Il parere favorevole(con la sola condizione che una parte del parco resti pubblica) alla destinazione d’uso residenziale della Villa che la sua Amministrazione ha ottenuto dalla Soprintendenza è in palese contrasto con gli scopi pubblici per cui la Villa è stata utilizzata per molti decenni, ma è destinato a favorire la vendita. Quindi è probabile che se si terrà un’altra asta questa volta non andrà a vuoto.

I motivi del nostro no li vogliamo così sintetizzare.

Perché la Villa appartiene alla nostra storia di cittadini. Ha sempre svolto una importante funzione sociale e scolastica per la città, in particolare per il quartiere di Porto Maurizio, a partire dai primi decenni del Novecento fino a pochissimo tempo fa.

Perché la Villa può svolgere una importante funzione pubblica anche nel presente. Villa Carpeneto è in pieno centro, in una zona con tantissimi problemi che necessita di rilancio economico e turistico. Se sistemata e valorizzata la Villa e il suo giardino possono dare una apporto decisivo a una migliore qualità della vivibilità urbana e costituire un ottimo biglietto da visita del centro storico.

Perché non ci spieghiamo come mai la sua Amministrazione punti le sue energie sul progetto “Dal Parasio al mare,” volto a facilitare la mobilità, a rendere più attraente il centro storico da Via Cascione al Parasio e nello stesso tempo venda Villa Carpeneto che di questa idea di collegamento e di riqualificazione urbana costituisce, come detto, la cerniera naturale attraverso un polmone verde di grandissimo pregio.

Perché la sofferenza del bilancio comunale e la conseguente necessità di finanziare un’opera pubblica con le risorse ottenute dalla vendita della Villa non è una giustificazione che ci convince, in quanto non tiene conto che si tratta di alienare un bene importante del patrimonio comunale, non sostituibile per la preziosità della sua collocazione, del suo verde e della sua storia, per la funzione pubblica che potrebbe ancora sostenere.

Riteniamo che, pur nella ristrettezze, il Comune debba fare ricorso agli oneri di urbanizzazione per finanziare le opere pubbliche.

La invitiamo in conclusione non solo a non mettere in vendita Villa Carpeneto ma anzi a valorizzarla utilizzando, per esempio, la parte ancora disponibile del finanziamento regionale del progetto “Dal Parasio al Mare” per ristrutturare Villa e giardino, destinandoli a una funzione utile per la collettività, in campo scolastico, sociale, culturale, per attività del volontariato

hihi

"me la compro quella villa daje"

"NON TOCCATE LA MIA VILLA ASPETTATE CHE ARRIVI HIHI"

VOTATE ALLE PRIMARIE

IGNAZIO MARINO

PD

solidarietà ad imperia parla 







permalink | inviato da girmi il 22/10/2009 alle 13:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
19 ottobre 2009
dimesso il sindaco di casa mia colpa dei divani?....... ritmi africani dajeeee
continua.....

passarono mesi ma disputa tra il sindaco e i vari mobili era intollerabile, le sedie che volevano okkupare le stanze, i letti tra pieni di indumenti femminili a rompere il silenzio le solite promesse del neo comitato " salviamo il sindaco di casa mia", un comitato nato per volontà antagonistiche, si chiamavano " no piumini", il loro leader era una la lampada al neon.

ma scusate ecco sta uscendo il sindaco di casa mia


mi scusi sindaco

IL SINDACO DI CASA MIA:ma cribbio vado di fretta non lo vedete i soliti giornalisti del ala s

ma che succede escono i divani che stanno urlando

"VOGLIAMO CUSCINI NUOVI, VOGLIAMO CUSCINI NUOVI"

IL SINDACO DI CASA MIA: io ve ne avevo promesso 100 se li è mangiati il tarlo




IL TARLO:  non è vero son stati quelli del movimento " vogliamo un pavimento blu"

Ma il sindaco di casa mia, era già abituato da mesi a questi litighi



ed prima di andare a letto prendeva la camomilla della nonna, una camomilla magica, dagli effetti miracolosi



queste son le prime reazioni....

ebbene si il sindaco di casa mia era davvero un essere disgustoso, lo avevano trovato in giro nella grande metropoli tentacolare che urlava " LIBERTAAAAAAAAAAAAA, LIBERTAAAAAAAA"

IL SINDACO DI CASA MIA: ma mi scusi ed la mia storia son qui che ho mille cose da fare , la casa mia, pulire I DIVANI, ascoltare il cuscini.....



ASCOLTARE I BELLI FULMINATI NEL BOSCO, sapete han suonato al arci camalli, la c'è un altro sindaco di casa sua......




Bene Ragazzi io sindaco pr......

IL DIVANO: ora basta promesse, son mesi che ci fate promesse si dimetta subito, vogliamo elezioni libere e serene, e pulite qui la gente vuole promesse, qui la gente suda lavora per arrivare a fine ora, c'è il mio amico pavimento che le deve dire qualcosa....

IL PAVIMENTO: oggi alle ore 20.51 si è insediato il nuovo direttivo ops è un altra cosa mi scusi, volevo dire si è insediato il nuovo sindaco IL DIVANOOOOOOO



MI OPPONGO  TUONO IL SINDACO DI CASA MIA


il divano rispose: ora è nata una nuova era al primo punto avremo più divani, per tutti, Più vestiti per i poveri lavoratori della sala z



ed ora è tempo di sbattere le olive un patrimonio della nostra zona, lei sindaco se ne vada...

il sindaco di casa mia: ma non finisce qui.....










CONTINUA..........


grande arci camalli


ritmi africani dajeeeeee


Scritto da Ileana   
Martedì 13 Ottobre 2009 00:00

ManoSi svolgerà dal 12 novembre al 3 dicembre 2009 il prossimo corso per volontari. Si tratta di  4 incontri di due ore l’uno che avranno cadenza settimanale, rivolti ad aspiranti volontari per le attività che portiamo avanti in Italia, in Senegal e in Gambia.

Non sono richieste capacità specifiche, ma sono necessari una forte motivazione e una visione del volontariato che non si limiti all'assistenza: desideriamo migliorare la realtà in cui viviamo attraverso la rivendicazione dei diritti fondamentali di ogni essere umano, e la realizzazione di progetti e attività concreti in cui sono le comunità locali le vere protagoniste.

Durante il corso forniremo dati e strumenti di interpretazione della realtà attuale; daremo informazioni sul contesto in cui portiamo avanti le nostre attività e, soprattutto, la possibilità di attivarsi subito per i progetti in marcia o per l'elaborazione di nuove iniziative.

La partecipazione al corso è un requisito indispensabile per prendere parte ai campi di lavoro e conoscenza. E' possibile effettuare il corso "a distanza" (solo per chi abita lontano da Torino).

Il primo appuntamento è per giovedì 12 novembre 2009 alle 20.30 al Centro Umanista UAU di  Via Cassini 40 a Torino. La partecipazione è gratuita, è richiesta una presenza costante.

Vi invitiamo, inoltre, a vedere un breve video riguardante l'ultimo viaggio di volontariato e conoscenza realizzato da una delle partecipanti: http://www.youtube.com/watch?v=HvonQlFFdmo

Per info e iscrizioni: +393392422825 info@ritmiafricani.org














permalink | inviato da girmi il 19/10/2009 alle 20:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre   <<  1 | 2 | 3  >>   novembre
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Feed
blog letto 1 volte